il blocco della pagina bianca

Avete riconosciuto la frase all work and no play makes Jack a dull boy o, per dirla con la traduzione italiana, il mattino ha l'oro in bocca?

Shining, il romanzo di Stephen King, poi trasformato in pellicola da Stanley Kubrick, ci descrive una situazione in cui ciascuno di noi si è trovato almeno una volta. Una macchina da scrivere che si incarta sempre sulla stessa frase. Pagina bianca, silenzio, zero idee o troppe idee, minuti che scorrono sulle lancette: tutti segni inequivocabili del famoso blocco dello scrittore. Niente paura però, siamo qui anche per questo e vedrai che con il nostro aiuto la tua macchina da scrivere si rimetterà in azione! 

 

Dal nostro maestro Stephen King non abbiamo preso in prestito solo questa suggestiva immagine, ma anche tante tecniche e soluzioni per scrivere come si deve.

Questa è la nostra vocazione: dalla narrativa alla saggistica, dal teatro al cinema abbiamo approfondito strumenti e metodologie per diventare “tecnici della scrittura” in grado di rimettere in moto i motori inceppati, di sviluppare in forma di testi quelle che nella tua mente sono idee, spunti e desideri e di dare una forma corretta e editata ai tuoi testi più zoppicanti. Che aspetti allora? Non vedi che la pagina inizia già a riempirsi?

 

Il picchio è piccolo e leggero ma allo stesso tempo è capace di fare un buco a forza di picchiare con il suo becco. Per questo ci ricorda tanto l’arte di chi passa le sue giornate a “picchiare” sui tasti del computer fino a aprire nuovi                       

All work and no play makes Jack a dull b

This

writing

room

All work and no play makes Jack a dull b