chi siamo

Scriviamo per passione e per professione.

Scrivere, oggi più che mai, non ha una sola forma, ma mille. La narrazione si evolve in continuazione, eppure i fili che ne governano la struttura sono immutati da millenni: ci piace tendere questi fili, intrecciarli, scovarne le sfumature, osservare quante diverse tessiture possiamo ottenere. 

Scrivere le nostre storie, che siano narrativa, teatro o cinema, ci appassiona, ma ci piace anche aiutare gli altri a scrivere, migliorare, o prendersi cura della propria storia.

 

Nella scrittura cerchiamo un equilibrio tra la parte creativa, passionale, istintiva, che affascina tutti noi, ma va coltivata con consapevolezza, e la parte tecnica, metodica, ragionata, che potrebbe sembrare fredda, ma, in realtà, dà supporto e concretezza alla parte più onirica del mestiere. Ci mettiamo molto studio, insomma, che significa, prima di tutto, studium in senso etimologico, ovvero passione.

Imbarcarsi nel viaggio della scrittura è un'impresa che non vi lascerà uguali a prima.

Come disse Daenerys Targaryen prima di dare il via alla guerra più sanguinosa di tutto il Continente Occidentale, shall we begin?

2.png

le fondatrici

POST IG_TWR-8.png

NATALIA GUERRIERI

Fondatrice di This Writing Room

Autrice per cinema, narrativa e teatro, scrive diversi cortometraggi, tra cui "L'occasione di Rita" di Francesco Barozzi, in concorso alla Festa del Cinema di Roma 2019, Alice nella città, e a numerosi altri festival, e co-sceneggia il lungometraggio “Redenzione” di Maria Martinelli, sostenuto da Emilia-Romagna Film Commission. Nel 2019 è selezionata da Fabulamundi per il progetto NEON_10, tra Italia, Polonia e Romania, per sostenere i nuovi talenti della drammaturgia europea. Scrive numerosi racconti pubblicati in raccolte e riviste letterarie, e il suo romanzo di esordio, per Moscabianca editore, “Non muoiono le api.”, vince il Premio Zeno nel 2021. Il suo secondo romanzo "Sono fame", per Pidgin edizioni, esce nel maggio 2022.

leggi la bio completa

POST IG_TWR-8.png

Fondatrice di This Writing Room

Attrice e autrice per cinema, narrativa e teatro, i suoi testi teatrali "Audizione," "Due addetti alle pulizie", "Annunciazione" e "Ninive" vincono diversi premi (tra cui il Premio Giovani Realtà del Teatro e la selezione tra i finalisti del Premio Hystrio Scritture di Scena) e sono selezionati per partecipare a festival e rassegne tra Italia, Svizzera, Francia e UK con la sua compagnia Le ore piccole. Nel 2019 è selezionata da Fabulamundi per il progetto NEON_10, tra Italia, Polonia e Romania, per sostenere i nuovi talenti della drammaturgia europea. Il soggetto di "Audizione" diventa un cortometraggio, vincendo il fondo per l’Audiovisivo del Friuli-Venezia Giulia con la casa di produzione cinematografica Tesla Production, con cui collabora come sceneggiatrice. 

leggi la bio completa

All work and no play makes Jack a dull b

This

writing

room

All work and no play makes Jack a dull b